LE BOLLICINE DELL'OPIFICIO DEL PINOT NERO 

Buvoli_QUATTRO_21.jpg

Buvoli
Metodo Classico
Quattro Solera

Il QUATTRO è cambiato.

 

Una volta, quando aveva il bollino grigio, era il mio spumante più classico, più versatile, adatto sia ad aperitivi importanti che per pasteggiare, magari in accostamento a primi piatti dal gusto deciso.

 

Oggi, il Brut QUATTRO è diventato QUATTRO SOLERA e ha il bollino giallo.

 

Come gli altri miei spumanti, nasce da una cuvée di vini di diverse annate con l’aggiunta di riserve ottenute con il metodo della Cuvée Perpetua, detta anche Solera. Nel QUATTRO ho però voluto più che raddoppiare quest’ultima per ottenere un vino come certi Champagne che piacciono a me, di Vignerons che producono bolle “da masticare”, capaci di sostenere un pasto completo e provocare una bella emozione. I vecchi vini di riserva conferiscono profumi molto decisi, speziati e vinosi allo stesso tempo.

Alla presa di spuma non ho voluto né filtrare né chiarificare i vini; anche la liqueur non è stata filtrata, così da mantenere integra la sensazione della mia cuvée perpetua. Che si conserva sulle fecce fini grazie a frequenti batonnage e NON grazie alla solforosa. Aspettatevi quindi un calice velato e un colore che vira verso toni ambrati. E non spaventatevi se dopo qualche tempo ferma in cantina, la bottiglia presenta un deposito sul fondo: è un vino naturale e vivo.

Riporto il commento di André Senoner, sommelier Ambasciatore Italiano del Pinot Nero 2021:

Al naso impatto intenso di fiori di arancio e erbe aromatiche disidratate, poi arrivano le note di mela renetta leggermente ossidata, arancio candito e zest agli agrumi. Sul finale si affacciano note fumé di paglia bruciata su minerale di gesso. Nel sorso vino esplosivo nelle sue sfumature di equilibrio tra freschezze e sapidità, lieve sensazione astringente data dalla presenza di bei tannini nel retrogusto, con spinta delle note ossidative e selvatiche più marcate. Spumante molto gastronomico dal finale teso e persistente.

Sboccatura  -
Formati disponibili  -

gennaio 2021
0,75 l e Magnum

Visite &
degustazioni